Counseling individuale

“Esiste un curioso paradosso: quando mi accetto così come sono, allora posso cambiare.” (Carl Rogers)

Counseling_percorso_relazione d'aiuto_sostegno_empatia_ascolto

Che cos'è il counseling?

L’intervento di counseling è una relazione di aiuto professionale. Volge al miglioramento della qualità di vita della persona, sostenendo i suoi punti di forza e l’autodeterminazione. Mira al raggiungimento di obiettivi concreti, sviluppando consapevolezza e autoconoscenza.

Il counseling è ascolto, empatia, accoglienza, accettazione incondizionata. Orienta e sostiene le tue risorse, promuove atteggiamenti attivi e scelte responsabili.

Percorso_counseling_individuale_colloquio_emozioni_consapevolezza_autodeterminazione

Incontriamoci

Il percorso si sviluppa in colloqui, della durata di circa 50 minuti ciascuno, in uno spazio protetto. 

Potrai essere accolto/a ed ascoltato/a, sperimentare te stesso/a, supportato/a nel tuo percorso.

Il primo incontro conoscitivo, della durata di circa 20 minuti, è gratuito e si svolge in modalità online.

Il counseling si rivolge a tutti coloro che si trovano a vivere un disagio in relazione a problematiche concrete e presenti che affrontano nella vita, come ad esempio:

  • crisi affettive e rotture di relazioni (disagi famigliari, amicali e di coppia)
  • crisi lavorative (perdita del lavoro, cambio di lavoro, problematiche inerenti la gestione delle relazioni lavorative)
  • stress e gestione delle proprie emozioni
  • stati di malattia (come affrontare, accettare e gestire la propria malattia o quella di un caro)
  • decisioni da prendere e orientamenti di azione da individuare e sperimentare

Può essere difficile riconoscere a quale professionista delle relazioni di aiuto ti è più utile rivolgerti. Il counseling ti offre anche l’opportunità di ricevere orientamento in merito al tipo di professionista più adeguato alla tua richiesta di aiuto in quel momento della tua vita.

Posso aiutarti a:

Colori_essere sè stessi_counseling_relazione_comunicazione

“Quel che sono è sufficiente, se solo riesco ad esserlo.” (C. Rogers)